Umidità nei muri

Qual è la causa?

L’umidità di risalita capillare all’interno di un edificio rappresenta da sempre, per chi vi abita, un serio motivo di preoccupazione e disagio.

cause_umidita La risalita capillare si manifesta nelle murature in corrispondenza dei piani terreni o interrati, anche fino ad altezze di alcuni metri oltre il livello del piano terra.

L’umidità di risalita capillare è dovuta essenzialmente alla capacità dell’acqua di penetrare nelle murature e di risalire verso l’alto, in apparente contrasto con la gravità, attraverso i capillari del muro (sottilissimi condotti) presenti nei materiali costituenti le murature stesse.

Dal punto di vista scientifico, tale fenomeno è innescato da forze di tipo elettrico che le murature esercitano sulle molecole d’acqua presenti nel terreno a contatto con la muratura, ciò accade a causa della differenza di potenziale elettrico che esiste fra le murature (che hanno carica elettrica negativa — mV) ed il terreno dove esse poggiano (che invece ha carica elttrica positiva + mV).

Questa differenza di potenziale elettrico, provoca la risalita dell’acqua all’interno del muro, (gli elementi con carica elettrica negativa attraggono sempre gli elementi con carica elettrica positiva).

Quindi, per quanta acqua possa evaporare attraverso il muro, altrettanta ne risale, e quindi il muro rimane sempre bagnato senza mai asciugarsi.

umidita_nei_muri