Dry House Technology

Perché l’acqua tende a salire

Laddove l’acqua contenuta nel terreno bagna un muro alla sua base, (a causa di una mancanza di isolamento ) si crea una differenza di potenziale con valore elettrico misurabile di circa 200/330 mV.

Le molecole d’acqua, a causa di questo impulso elettrico, si spostano sempre dal polo positivo (+), verso il polo negativo (-): Vedi Figura (PRIMA). Questa forza spinge l’acqua verso la parte alta del muro fino al livello in cui la forza di gravità diventa tale da contrastare la spinta elettrica verso l’alto. Immediatamente sotto a questo livello neutro, le molecole d’acqua continuano comunque a spingere verso l’alto creando così un movimento d’acqua verso i lati del muro. Non potendo più risalire, l’acqua fuoriesce dal muro sotto forma di vapore. Abbiamo così un flusso continuo di molecole d’acqua che evapora in continuazione (aumento dell’ umidità negli ambienti) trasportando con se e concentrando cristalli di sale provenienti dal terreno e dai materiali che compongono il muro.

umidità risalita soluzioni

Perché grazie al dispositivo DRY HOUSE® l'acqua torna nel terreno:

La deumidificazione elettro-fisica
Il principio fisico sul quale è basato il funzionamento del dispositivo DRY HOUSE® è che permette al dispositivo di funzionare e di deumidificare i muri e le pareti di ogni tipo di edificio contrastando il principio sopra descritto è denominato “inversione di polarità”, la scoperta di questo principio elettro – fisico risale al 1935. DRY HOUSE TECHNOLOGY è quindi una soluzione non invasiva e definitiva al problema dell’umidità di risalita capillare. DRY HOUSE® è un elettrodomestico di piccole dimensioni ( L 24,5cm x L 17,5 cm x H 5 cm), viene installato all’interno dell’edificio da deumidificare e collegato ad una normale presa elettrica domestica.

Una Volta in funzione DRY HOUSE® inverte la carica elettrica dell’acqua nelle parti dove avviene il contatto tra la muratura ed il terreno, in questo modo il flusso di corrente, che prima trasportava le molecole d’acqua verso l’alto nei muri, si inverte, trasportandole verso il basso con la conseguenza che il muro si asciuga progressivamente. Vedi Figura (DOPO).

In sostanza, grazie al dispositivo DRY HOUSE®, il fenomeno elettrico che spinge l’acqua a risalire nei muri viene annullato. In base alla nostra esperienza, il prosciugamento dei muri avviene in un tempo che varia da 6 mesi a 18 mesi.

La quantità di umidità presente nel muro, i cristalli di sale disciolti nell’intonaco e l’eventuale presenza di rivestimenti o di intonaci a base di cemento possono variare tali tempi.

Quando i muri saranno ad un livello di naturale umidità, ed i muri potranno quindi considerarsi sani ed asciutti, grazie all’effetto anti-umidità capillare svolta dal dispositivo, sarà sufficiente mantenere in funzione DRY HOUSE® e verrà così garantito nel tempo il livello di umidità naturale nelle murature e quindi nell’ambiente domestico.